Eventi a Vigevano:

Dal 03-07-2022 al 03-07-2022
THE EXPLORERS

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


19/05/2022 15:32
Si preannuncia un venerdì complicato per i pendolari lombardi. Per il 20 maggio è stato infatti indetto uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati proclamato dai sindacati Cub e Sgb, che riguarda quindi anche il settore dei trasporti. Sulle linee di competenza di Rete ferroviaria italiana i lavoratori incroceranno le braccia dalle 21 di giovedì; su quelle di FerrovieNord, invece, l’astensione sindacale scatterà dalla mezzanotte, sempre per 24 ore. Sono comunque previste le fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 di venerdì.

Per quanto riguarda la città di Milano potrebbero verificarsi ritardi e cancellazioni anche sulle linee della metropolitana e su quelle dei mezzi di superficie (bus, tram e filobus).

Lo sciopero, specificano le organizzazioni sindacali, è stato indetto per diversi motivi: l’immediato cessate il fuoco in Ucraina, il congelamento immediato dei prezzi di tutti i beni ed i servizi primari, lo sblocco dei contratti e degli aumenti salariali e la reintroduzione della scala mobile, ma anche per la riduzione dell’orario a parità di salari, per l’approvazione di un nuovo piano strutturale di edilizia residenziale pubblica, contro le politiche di privatizzazione, contro le spese militari dirette, indirette e indotte e per la destinazione delle relative risorse alla scuola, alla sanità pubblica, ai trasporti e al salario garantito per disoccupati e sottoccupati.